lunedì 22 ottobre 2012

ombre e pensieri distorti

Dovrei, ma evidentemente non lo sto facendo, completare dei lavori, ma la stanchezza celebrale e la palpebra calante mi remano contro.
Eppure di volontà ne ho. Di buona qualità, per giunta.
Allora? nulla. Assecondo il mio istinto di scrivere di scempiaggini per svuotare il mio povero cervellino.
Ogni giorno quasi o, comunque, piuttosto spesso mi trovo in un luogo specifico. In un ufficio preciso. Un bazar di scrivanie, fascicoli, persone ammassate e pc personali e aziendali in pieno regime. Tra le persone che sono addetti al governo dell'ufficio, diciamo dei governanti, più che governatori, ce n'è uno che mi attira più di altri.
Come tutte le "ispirazioni" di ordine istintivo-sessuale, non esiste un manuale né un tasto reset da premere quando si è in certe situazioni. Sta di fatto che ho notato una persona.
Si tratta di un notare, lo specifico per quei pochi maliziosi, che potrebbero saltare come canguri a conseguenze non del tutto veritiere.
Un uomo di massimo cinquant'anni, a cui la mia mente ha deciso di affibiargliene una quarantina, giusto per non sentirmi troppo attratta da un sauro. Voce abbastanza suadente.
Insomma nel complesso non malvagio, ma neanche nulla di così particolare.
Ebbene? Ebbene.... si.
Si, proprio quello a cui i canguri stavano pensando, facendo un bel balzo a zampe unite e coda a molla. Lo incatasterei volentieri al muro. Fregandomene anche altamente del resto dell'ufficio.
Ma, come dicevo poc'anzi, prima del salto canguresco, ho notato solo quest'uomo. Non di più.
Uffa.
E in  questa situazione ci sono due lati, come al solito. Uno positivo che nessuno sa, ma devo tenere a bada la mia mente o la prossima volta che lo vedrò apparirà sulla testa la nuvoletta con dentro le mie intenzioni. Uno negativo che lui non lo sa, che sicuramente è impegnato, che tutta la gente che sta là figuriamoci se è ricambiata la cosa e che è una di quelle cose inverosimili da realizzarsi.
Un lato neutro esiste (terza opzione non prevista): guarda, pensa e passa via. Facile e indolore.

Nessun commento:

Posta un commento

Visualizzazioni totali